TomTom Traffic: alla meta puntuale

 

TomTom annuncia l’ottimizzazione del suo servizio TomTom Traffic per tutti gli automobilisti che utilizzano un dispositivo di navigazione satellitare TomTom o un’App di navigazione, così come per i clienti che hanno accordi licensing con l’azienda. L’annuncio dell’ottimizzazione corrisponde all’estensione del servizio traffico in un totale di 50 paesi a livello mondiale, includendo Indonesia e Slovenia.

I principali miglioramenti apportati a TomTom Traffic includono informazioni ottimizzate sul traffico, messaggi dinamici sui limiti di velocità, informazioni meteo sulla base delle previsioni e il monitoraggio delle condizioni della strada dopo la pioggia o la neve. Le nuove funzioni saranno disponibili a partire da aprile 2016.

“La nostra mission è quella di fornire a tutti i nostri automobilisti il miglior servizio traffico. L’attuale ottimizzazione è stata pensata per migliorare l’esperienza di guida sia per i nostri utenti che utilizzano un navigatore satellitare, sia per chi usufruisce della nostra App” afferma Luca Tammaccaro Vice President TomTom Dach & Italy. “Ci piace proporre soluzioni semplici in modo da non far pesare a chi utilizza il servizio le nuove funzionalità che verranno eseguite in background. Siamo certi che sarà naturale per loro notare la differenza rispetto al precedente servizio perché saranno meno stressati e raggiungeranno prima la loro destinazione”. 

 

LE NUOVE CARATTERISTICHE

Informazioni sul traffico

In concomitanza di alcuni incroci il traffico può interessare solamente gli automobilisti che scelgono un determinato svincolo. L’ottimizzazione del servizio rileva automaticamente le diverse situazioni di traffico agli incroci e permette al sistema di navigazione di prendere in considerazione solo gli ingorghi specifici in base all’intenzione di svolta dell’automobilista.

Messaggi dinamici sui limiti di velocità

Le agenzie responsabili della gestione delle reti stradali distribuiscono sul territorio, o nei pannelli a messaggio presenti sulle strade, segnali specifici al fine di modificare dinamicamente il limite di velocità. Questo viene fatto per ridurre la velocità del traffico durante i periodi più intensi, in modo che gli automobilisti possano muoversi in maniera più sicura, seguendo un flusso più uniforme. TomTom Traffic controllerà automaticamente le autostrade con segnali di velocità variabili e permetterà all’automobilista di visualizzarli sullo schermo.

Informazioni meteo sulla base delle previsioni

Pioggia o neve possono avere un impatto significativo sulle condizioni del traffico. TomTom Traffic utilizzerà informazioni meteo avanzate, combinandole con altri fattori per migliorare ulteriormente la precisione della durata prevista dell’ingorgo.

Condizioni della strada dopo la pioggia o la neve

Le condizioni del traffico sono continuamente soggette a ingorghi al termine di una nevicata, se c’è neve sulla strada. TomTom Traffic monitorerà le zone colpite dai ritardi legati al clima, e mostrerà in maniera continuativa i messaggi di ritardo rilevanti fino a quando il flusso di traffico tornerà regolare. Questa funzione permette di rilevare i ritardi sul percorso e di ottenere informazioni di routing, e tempi stimati di arrivo a destinazione, estremamente affidabili.

 

About Gianluca Zanelotto 887 Articles
Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing e infine commerciale. Ora lavoro come libero professionista e giornalista. Quest'ultima professione è partita quasi per gioco nel 2007, collaborando con Motocorse.com, poi, in seguito, anche con il canale Motori di Tiscali. Nel 2014, con Giorgio Papetti, fondiamo il nuovo Wheelsmag Italia. Passati ormai i 50 anni, sono motociclista, con alterne vicende, da più di 30. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono passato da una polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off per approdare al lato arancione della Forza con una KTM 990 Adventure prima e alla 1290 SuperAdventure S poi. Con i miei viaggi ho coperto gran parte dell'Europa e praticamente tutta l’Italia. Attualmente risiedo in Brianza da cui mi muovo spesso verso i laghi Lombardi e le Orobie per divertimento e prove.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*