YAMAHA Nuova MT-09

Yamaha rinnova la sua naked di “mezzo”, basata sul motore CP3, e capace di appassionare tantissimi biker nel corso degli ultimi anni. Sarà un’evoluzione del modello, non uno stravolgimento, come già successo nelle precedenti versioni. Un prodotto capace di innovarsi e mantenere sempre il suo DNA sportivo.

Il rivoluzionario modello MT-09 è diventato celebre nel 2013, appena un anno dopo la presentazione per la prima volta, durante il Salone di Colonia, del motore CP3 a tre cilindri con un sofisticato telaio metallico.

La prima MT-09 ha scatenato emozione pura e adrenalina nel mondo del motociclismo, dando il via alla rivoluzione delle Hyper Naked che avrebbe cambiato tutto il corso della storia.

Per il 2024, Yamaha ha portato il modello MT-09 a un livello Darkness superiore, attraverso l’unione di intelligenza e stile, ricercando ulteriormente la maggiore purezza del concetto The Dark Side of Japan.

La nuova MT-09 offre un’esperienza di guida ancora più stimolante, con uno stile adrenalinico, aggressivo e accattivante e specifiche di qualità superiore grazie alle ultime innovazioni tecnologiche.

Un decennio della filosofia The Dark Side of Japan
L’introduzione del modello MT-09 ha segnato un passo avanti rispetto al design tradizionale delle moto giapponesi e ha introdotto un nuovo concetto audace e astratto per Yamaha, ispirato all’esclusiva cultura sub urbana, diffusa nelle strade delle città più grandi del Giappone.

Il modello MT-09 presenta uno stile aggressivo, un telaio progettato per la guida agile e un motore CP3 ricco di coppia, con estetica e prestazioni sviluppate per stimolare i sensi, per una nuova ed entusiasmante era di Yamaha.

Dotata del sistema Yamaha Chip Controlled-Throttle (YCC-T) in un telaio di alluminio compatto senza elementi superflui della carrozzeria, la MT è la combinazione perfetta di prestazioni elevate, tecnologia all’avanguardia e funzionalità eccezionali.

Era l’alba di un nuovo giorno e la filosofia The Dark Side of Japan si rivelava al mondo.

L’inizio di una rivoluzione del settore Hyper Naked
Nel corso degli anni, la MT-09 si è evoluta diventando uno dei modelli più significativi e di successo della gamma Yamaha, conquistando il suo status di moto tra le più iconiche nella storia di Yamaha.

L’introduzione della MT-09 venne presto rafforzata dall’arrivo della MT-07, un’altra moto di grande successo che si è affermata come leader incontrastata del mercato per molti anni consecutivi.

Il segmento Hyper Naked è ora uno dei più importanti e di successo della gamma Yamaha, con un totale di otto modelli per diversi livelli di esperienza, dal modello da 125 cc della MT-125 a quello da 1000 cc della MT-10 SP.

Nuova MT-09: più potente, più pura, più raffinata
Un nuovo look più snello e affilato
Il modello MT-09 festeggia il suo decimo anniversario con un nuovo design completo della scocca che amplifica la sensazione dell’inconfondibile accelerazione della coppia del CP3.

Basato sul concetto di “guida a 3D”, che permette al pilota di muoversi più liberamente sulla moto, la scocca della MT-09 2024 si ispira alle Yamaha YZ, da motocross che richiedono anche un elevato grado di libertà in posizione di guida.

Il concetto di stile alla base della MT-09 è sempre stato quello di “bellezza funzionale”, eliminando caratteristiche superflue con un approccio ” less is more”. Ogni dettaglio è stato ridefinito per rafforzare la pura aggressività della MT-09 e massimizzare l’esperienza di guida.

Faro a LED più compatto
Un nuovo faro a LED, incluso in una cover riprogettata, crea una relazione più omogenea tra il faro e il serbatoio del carburante e trae ispirazione dalla MT originale: una miscela di “Naked” e “Motard”.

Il doppio faro del proiettore a LED è stato migliorato, con un compatto modulo lente più piccolo e più sottile rispetto al modello precedente, ma che offre comunque un fascio ampio, uniforme e potente, in posizione di anabbagliante o abbagliante.

Le due luci di posizione a LED trasparenti conferiscono un look accattivante e una sensazione di concentrazione, per completare lo stile più compatto, accattivante e aggressivo della MT-09.

Questo tema continua a essere presente sul gruppo ottico posteriore con una nuova luce LED. Le luci di posizione e degli stop sono separate per adattarsi alla nuova forma della lente esterna. Per conferire all’intera parte posteriore un look più snello, la lente superiore della luce è rossa, mentre il fondo ha una finitura fumé.

Design del serbatoio carburante
Il serbatoio è stato progettato per favorire una posizione di guida più attiva e libera, pur mantenendo l’estetica muscolare e accattivante che è diventata sinonimo del nome MT.

Creato con un nuovo metodo di produzione di modellazione, il nuovo serbatoio offre un carattere più aggressivo, con bordi chiaramente definiti e uno stile potente unico per i modelli MT.

Una esperienza di guida più dominante
Acustica sensoriale amplificata
Il grintoso ruggito della MT-09 è una delle sue caratteristiche più distintive ed evoca un senso di adrenalina pura a ogni tocco dell’acceleratore.

Sulla linea del concetto “Jin-Ki Kanno” per stimolare i sensi del pilota e farlo sentire tutt’uno con la moto, il suono era importante nello sviluppo del motore EU5+ CP3 più recente.

L’acustica della nuova MT-09 è ulteriormente amplificata tramite un airbox riprogettato con due condotti di aspirazione dell’aria di nuova progettazione, che accentuano i rumori ad alta frequenza mantenendo una risposta all’azione dell’acceleratore.

Questo suono è poi reso ancora più evidente, soprattutto a giri più elevati, attraverso l’introduzione di una nuova griglia di amplificazione acustica sulla parte superiore della moto, trasmette la vivace nota del motore CP3 direttamente al pilota.

Posizione di guida ottimizzata
Il modello MT-09 è famoso per la sua stabilità e agilità, esaltate dall’ergonomia perfezionata con modifiche del rapporto manubrio/pedana/sella, per migliorare il livello di comfort del pilota e offrire una maggiore libertà di movimento per diversi stili di guida, mantenendo una posizione sportiva inclinata in avanti.

Per ottenere questo risultato, la posizione del manubrio è ora più bassa, il pilota può scegliere tra due posizioni regolabili in base alle proprie preferenze personali e stile di guida. L’angolo dello sterzo aumenta anche grazie al serbatoio del carburante di profilo inferiore.

Le pedane dal nuovo design sono arretrate di 30,6 mm rispetto al modello precedente e sono state rialzate di 9,5 mm, mentre l’altezza può essere regolata in due posizioni in base alle preferenze del pilota. Per migliorare il grado di comfort del passeggero, anche le pedane sono state ridisegnate e montate sotto il telaio posteriore.

Nuovi pedali del freno e del cambio
Ogni dettaglio della MT-09 è stato riprogettato per migliorare ulteriormente l’esperienza di guida. Il pedale del freno è stato riprogettato ed è ora realizzato in alluminio forgiato, mentre la punta del pedale del cambio è stata significativamente appiattita per ridurre la quantità di movimento della caviglia durante il cambio così da ottenere un funzionamento più fluido.

Sella separata per pilota e passeggero
Per migliorare ulteriormente la sensazione di libertà, il modello MT-09 è ora dotato di sella pilota e passeggero separata, che migliora sia la posizione del pilota che la praticità durante il montaggio e lo smontaggio della moto.

Il gradino tra le selle contribuisce anche a mantenere il pilota in avanti e sulla parte anteriore della moto, mentre la coppia della MT-09 si scatena, il design complessivo della sella migliora l’agilità del pilota.

Una presa USB di tipo C è installata sotto la sella per consentire la ricarica di apparecchiature elettroniche.

Pompa Radiale Brembo: Potenza lineare, totale controllabilità
Per adattarsi alla coppia ricca e all’accelerazione esuberante della MT-09, la potenza di frenata è migliorata grazie alla nuova pompa radiale Brembo, che si muove nella stessa direzione della leva del freno, determinando una relazione lineare tra il comando del pilota e la pressione del freno idraulico sui doppi dischi freno anteriori per un controllo eccellente. La nuova leva della frizione regolabile offre al pilota un maggiore controllo.

Forcella KYB®- Pneumatici Bridgestone Battlax Hypersport S23
La forcella KYB® da 41 mm della MT-09 è completamente regolabile per precarico, compressione e smorzamento, e ora è dotata di impostazioni di fabbrica riprogettate per ottenere un’eccellente stabilità.

Il design della sospensione posteriore è stato modificato, il mono ammortizzatore posteriore KYB® regolabile offre una sensazione di maggiore dinamicità in curva, mentre gli pneumatici Bridgestone Battlax Hypersport S23 M offrono un grado elevato di aderenza e una maggiore maneggevolezza.

Tecnologia più intelligente
Schermo TFT a colori da 5 pollici
Il modello MT-09 my 2024 è dotato di una gamma di tecnologie di livello superiore che aggiungono valore al pacchetto completo e all’esperienza di guida, restando fedeli al concetto The Dark Side of Japan di cui molti si sono innamorati.

Il nuovo schermo a colori TFT da 5 pollici montato orizzontalmente offre al pilota una interfaccia moderna ed elegante, con la possibilità di scegliere tra quattro tematiche diverse, per adattarsi a diverse esperienze di guida.

Connettività e navigazione
Per un’esperienza di guida arricchita, la connettività dello smartphone è di serie sulla MT-09 tramite la Communication Control Unit (CCU) che offre ai piloti la possibilità di restare connessi durante la guida collegando lo smartphone alla moto tramite il link all’app MyRide. Oltre a visualizzare le notifiche delle chiamate e dei messaggi sul display TFT da 5′, e la possibilità di effettuare chiamate e di sentire musica tramite le cuffie Bluetooth* aggiunge una nuova dimensione alla guida. Una volta collegato, i piloti possono anche utilizzare il sistema di navigazione gratuito Garmin StreetCross che visualizzerà la navigazione curva dopo curva sul display TFT da 5′.

I piloti possono anche personalizzare lo schermo TFT inviando immagini dal proprio smartphone tramite l’app MyRide utilizzando la funzione Information Transfer.

È inoltre possibile fornire energia ai dispositivi esterni tramite la nuova presa USB di tipo C posizionata sotto la sella.

*Auricolari con connessione Bluetooth non inclusi nella MT-09.

Nuovi comandi al manubrio
I nuovi blocchetti elettrici consentono al pilota di utilizzare una gamma più ampia di funzioni della nuova MT-09, tra cui la connettività per smartphone, la navigazione e le modalità di guida, oltre a navigare attraverso le diverse opzioni del menu.

Con un design chiaro, logico e semplice, i comandi sono stati progettati pensando a un tipo di movimento intuitivo, il che significa che i piloti possono passare facilmente da una funzione all’altra.

Modalità di guida personalizzabili – Yamaha Ride Control
Una delle novità del 2024 del modello MT-09 è la possibilità per i piloti di personalizzare ulteriormente l’esperienza di guida attraverso il menu Yamaha Ride Control (YRC), che permette di selezionare le caratteristiche di potenza del motore e il livello di intervento dei sistemi elettronici per adattarsi alle proprie preferenze e condizioni di guida.

Tre modalità di guida integrate, “SPORT”, “STREET” e “RAIN” con impostazioni con diversi livelli di intervento per adattarsi alle varie condizioni sono completate dall’opzione di pre-configurazione di due modalità “CUSTOM”. In questo modo è possibile creare impostazioni YRC specifiche per adattarsi a determinate situazioni (meteo, posizione ecc.) modificando il livello di supporto dei sistemi elettronici come Power (PWR), il Sistema di controllo della trazione (TCS) e il Sistema di controllo dell’impennata (Lift Control) che possono essere regolate direttamente tramite il cruscotto della MT-09 o utilizzando uno smartphone attraverso l’app MyRide.

Queste impostazioni personalizzate possono essere trasmesse alla moto tramite lo smartphone e alternati con facilità durante la guida, utilizzando le nuove funzioni per la strumentazione.

Supporto aggiuntivo dell’avanzato sistema IMU a sei assi per prestazioni eccezionali
Nel 2021, la terza generazione della MT-09 è diventata la prima Hyper Naked ad essere equipaggiata con i sei assi hi-tech IMU sviluppati direttamente dalla R1.

Attraverso la misurazione costante dell’accelerazione nelle direzioni avanti-indietro, su-giù e sinistra-destra, oltre alla velocità angolare nelle direzioni di rollio e imbardata, l’IMU a sei assi è in grado di inviare dati in tempo reale alla centralina ECU che controlla la serie di sistemi elettronici di assistenza al pilota, tra cui il Sistema di controllo della trazione (TCS), il Sistema di controllo dello slittamento (SCS), il Sistema di controllo dell’impennata (LIF) e il Sistema di controllo della frenata (BC) della ruota anteriore.

Questa serie di strumenti è stata ulteriormente ottimizzata per il modello MT-09 2024 con l’aggiunta di una nuova funzione BSR (Back Slip Regulator) che offre stabilità quando la ruota posteriore si blocca a seguito di un’eccessiva frenata del motore, controllando il livello di coppia prodotta. Questo è particolarmente utile in situazioni in cui è difficile attivare la frizione antisaltellamento, ad esempio in presenza di una scarsa aderenza.

Cruise Control per una guida priva di sforzi
Oltre ai sistemi elettronici di assistenza al pilota, la nuova MT-09 è dotata anche di un sistema di cruise control per migliorare l’esperienza di guida complessiva, offrendo un’opzione più rilassata per la guida in autostrada.

Quando il motore è in terza marcia e oltre, una volta attivato il cruise control, può essere regolato con incrementi di 1 km/h con scatti singoli dell’interruttore, oppure in modo costante tenendo premuto l’interruttore. La modalità si annulla ogni volta che i freni, la frizione o l’acceleratore sono attivi.

Indicatori di direzione con clic rapidi e cancellazione automatica
Per una esperienza di guida più intuitiva e confortevole, un leggero clic della spia dell’indicatore fa lampeggiare le frecce tre volte durante il cambio corsia o quando sono necessarie solo brevi indicazioni. Un clic completo dell’interruttore corrisponde a un lampeggiamento continuo fino al termine di 15 secondi e quando la moto si è spostata per più di 150 metri.

Una nuova funzione ESS (Emergency Stop Signal) agisce in caso di frenata improvvisa, azionando le luci di sicurezza per avvertire gli utenti della strada che la moto si sta fermando a velocità elevata per una situazione di emergenza.

Cambio rapido di terza generazione
Il nuovo modello MT-09 è equipaggiato con il sistema di cambio rapido di terza generazione, che migliora la guida, consentendo di scalare senza usare la frizione a una marcia inferiore in accelerazione o a una marcia superiore in decelerazione, oltre alla funzionalità standard.

Per mantenere una sensazione di guida più naturale, il sistema di cambio elettronico di terza generazione non funzionerà in determinate situazioni in cui i regimi del motore sono estremamente bassi o alti e anche quando la moto non sta accelerando né decelerando. In queste condizioni, l’icona del sistema di cambio rapido sul nuovo display TFT indica se è possibile utilizzare il cambio rapido.

Caratteristiche tecniche principali
Aspetto più muscolare e compatto, compreso il nuovo faro a LED bi-funzionale
Nuovo display TFT a colori da 5 pollici con connettività e navigazione
Esperienza di guida personalizzabile tramite il menu Yamaha Ride Control (YRC)
Le impostazioni YRC possono essere modificate tramite smartphone
Nuova posizione del manubrio e della pedane per un’esperienza di guida più attiva, regolabile in due posizioni
Nuova sella separata pilota passeggero
Nuovo serbatoio sagomato con precisione
Griglia per l’amplificazione acustica sensoriale
Ultima versione del motore da 890 cc a tre cilindri e quattro valvole DOHC raffreddato a liquido, CP3 EU5
IMU a sei assi con una serie completa di ausili per il pilota sensibili all’inclinazione, tra cui la nuova funzione BSR (Back Slip Regulator)
Cruise Control
Nuova pompa radiale Brembo
Cambio elettronico di terza generazione
Nuovi pneumatici Bridgestone Battlax Hypersport S23 M
Sospensioni regolabili per uno stile di guida più sportivo
Telaio leggero in alluminio con sistema CF die-cast
Ruote in lega Spin Forged Yamaha per una guida agile
Leve del freno e della frizione regolabili

Colori, disponibilità e prezzi
La nuova MT-09, così come la versione da 35 kW, saranno disponibili in tre colori: Midnight Cyan, Icon Blue e Tech Black, a partire da marzo 2024 al prezzo di listino di 10.899 f.c.

Informazioni su Gianluca Villa 819 articoli
Responsabile Informatico, da anni segue con passione gli sport motoristici Motociclista appassionato fin da giovane, ha accumulato oltre 30 anni di esperienza nella guida delle due ruote, con e senza motore. Dopo una collaborazione iniziale con Motocorse.com è parte integrante del progetto wheelsmag.it. Inizialmente dedito alla guida enduro, si è specializzato nel gestire moto più stradali, colpa della residenza al vicinissimo circuito di Monza. Risiede nell'alta Brianza dove è facile trovarlo in giro sia in bici che in moto tra le colline e il lago di Como. Ha un occhio di riguardo verso la sicurezza stradale soprattutto espressa dagli accessori e dall'abbigliamento.

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*